Venerdì 25 maggio 2018 alle ore 21, la compagnia TIB – Teatro In Bottiglia, metterà in scena al Teatro Don Bosco di Cuneo una rivisitazione tratta dalla celebre commedia “L’importanza di chiamarsi Ernest” di Oscar Wilde.
Ingresso libero fino ad esaurimento posti!

The Importance of Being Earnest, è una commedia di equivoci basata sul gioco di parole Ernesto/Onesto che molte traduzioni italiane hanno ricercato. La vicenda si svolge tra la città di Londra e la campagna inglese. Un giovane nobiluomo, Jack Worthing, sfugge alla vita di campagna per vivere in quella mondana della città insieme al suo amico Algernon Moncrieff sotto falso nome, chiamandosi Ernest.
La commedia si apre quando Jack rivela all’amico di voler sposare Gwendolen, cugina di Algernon, e con la scoperta da parte di quest’ultimo della vera identità dell’amico.
TIB – Teatro In Bottiglia, con la regia di Matteo Ghisolfi e l’accompagnamento musicale dal vivo di Tommaso Sorba, mette in scena la più celebre “commedia frivola per gente seria”.

Il TIB è una compagnia teatrale amatoriale nata a Cuneo nel Novembre del 2017 dall’idea di un gruppo di attori con formazione eterogenea e diverse età, e rappresenta un nuovo ramo dell’offerta culturale che l’Associazione giovanile 1000miglia propone in provincia di Cuneo. Tutti i membri del TIB hanno frequentato la scuola teatrale Palcoscenico – Performing Arts Center di Cuneo per svariati anni prima di decidere di mettersi in proprio tra lo studio e il lavoro.

Regista e responsabile: Matteo Ghisolfi
Pianista e compositore: Tommaso Sorba
Jack: Damiano Selleri
Algernon: Andrea Bruna
Gwendolen: Letizia Selleri
Cecily: Alice Casales Lady
Bracknell: Miriam Giacopinelli
Miss Prism: Sara Cavaglion
Reverendo: Luca Vanz
Merriman: Michele Gerboni
Lane: Giacomo Maggiorano

Addetto stampa: Silvia Genovese
Grafico e Designer: Matteo Bramardi
Videomaker: Eugenio Pulvirenti

Scarica qui la locandina ufficiale dell’evento!

teatro don bosco cuneo

Share This